giovedì 8 giugno 2017

Suggerimenti per il voto di domenica 11 giugno

Ciao a tutti
Forse liberati dal timore della mia possibile ricandidatura, diverse persone mi chiedono suggerimenti per chi votare. 
Non sono certo un politico esperto, né tantomeno che sa fare previsioni e calcoli di opportunità e/o di voto utile, ammesso che questa definizione sia accettabile. 
Io posso solo far riferimento alle persone che ho conosciuto e visto all’opera in questi cinque anni e con le quali ho condiviso ideali, progetti, lavoro, e passione. 
A queste persone che stimo, va anche la mia gratitudine per la loro candidatura o ricandidatura. 
Hanno trovato il coraggio di offrire altri cinque anni di servizio impegnativo e dalle poche soddisfazioni. Se ritenete anche voi siano persone che possano dare un positivo contributo per una Verona più sana e migliore, non basta votarli, occorre aiutarli ad ottenere voti.

mercoledì 7 giugno 2017

Appello agli amici elettori della LEGA NORD residenti in VALPANTENA

Dopo cinque anni come consigliere nella Circoscrizione 8,  vorrei porre all'attenzione degli amici della Lega Nord della Valpantena che intendono votare ancora Andreoli, alcune cose sull’attività del presidente  Andreoli e della sua maggioranza (Lega Nord e Lista Tosi) che riguardano le frazioni della Valpantena nel comune di Verona.
Chiamatelo, se volete, campanilismo, ma venti anni  di governo della Circoscrizione 8^ ad opera di presidenti (Corsi prima e Andreoli poi) della Vasquaranto (negli ultimi 5 anni sia il presidente Andreoli che il vicepresidente Zamboni erano di Montorio) hanno determinato delle significative differenze di attenzione nelle due vallate.
Di seguito alcune osservazioni che, se lo riterrete, potranno essere utili per esprimere un voto consapevole

mercoledì 31 maggio 2017

CANDIDATI PER L'OTTAVA CIRCOSCRIZIONE



BEGHINI CARLO - Mizzole
47 anni, ingegnere, sposato, 3 figli





BRANZI LUISA - Poiano
insegnante, sposata, 2 figli 



CONTI IVO 
59 anni, impiegato, ambientalista





CONTOLINI FRANCESCA - Montorio
46 anni, consulente del lavoro



FANINI DONATELLA
avvocato



GARELLA CATELLO - Marzana
68 anni, spostato
pensionato area manager 
telecomunicazioni e risorse umane




74 anni, sposato, pensionato
Esperienza nelle commissioni 
della Circoscrizione 8a


MURATORE MARCO
51 anni, sposato, 2 figlie
sindacalista, consigliere uscente




laureata in giurisprudenza





SAMA' LORENZO - Pigozzo
Ingegnere



46 anni sposato, 2 figli
Fotografo, 
Presidente Istituto Comprensivo



ZOCCOLETTI CRISTINA
insegnante, pensionata

circ8: ENRICA MARIA RIGO

Enrica Maria Rigo
Sono Enrica Maria Rigo, ho 27 anni, mi sono diplomata al liceo classico e successivamente laureata in Legge; durante il percorso di studi ho svolto delle attività lavorative presso cooperativa.
Attualmente sono tirocinante presso uno studio legale e abito a Montorio. 


Cresciuta in una famiglia impegnata nel sociale ho acquisito gli stessi interessi per i problemi del quotidiano e per la ricerca delle loro possibili soluzioni e per questo ho deciso di candidarmi in circoscrizione.

Circ8a: CARLO BEGHINI

Ho 47 anni e da sempre vivo a Montorio o dintorni, con mia moglie e tre figli. 
Sono un ingegnere e mi occupo di efficienza energetica. 

Facendo seguito agli impegni di volontariato e alla cura del bene comune che svolgo da anni, mi sono messo a disposizione per assumere la responsabilità di un impegno civico in Circoscrizione. Chi meglio può conoscere un territorio e le sue persone, se non chi ci vive e ci abita? 

martedì 30 maggio 2017

Circ8a: PIERGIORGIO MARTINI


Piergiorgio Martini
Sono Piergiorgio Martini, ho 74 anni, sono pensionato. Ho una lunga attività di  partecipazione e di volontariato a livello direttivo nell'ambito della donazione di sangue. Tutt'ora collaboro, volontariamente ad una associazione che opera nel settore delle problematiche oncologiche.

Ho partecipato negli anni scorsi, attivamente, ad alcune commissioni della circoscrizione.

Circoscrizione 8a: GIANLUCA STRADIOTTO

Gianluca Stradiotto
Sono nato a Verona il 30 gennaio del 1971. Ho vissuto sino al 2001 a Poiano per poi trasferirmi, una volta sposato, a Quinto, dove attualmente risiedo con mia moglie ed i miei due figli di 8 e 13 anni.
Ho conseguito il diploma in maturità magistrale per poi proseguire gli studi all’università di Bologna presso la facoltà di Scienze Geologiche.
Dal 1992 al 2005 ho fatto parte del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco come VVF discontinuo.
Dal 1996 svolgo l’attività di fotografo professionista e collaboro con importanti musei e artisti.

Grazie a tutti per questi 5 anni! ... e un invito alla partecipazione!

Carissimi tutti
Mancano pochi giorni al voto per il rinnovo dell’amministrazione della nostra Città e della nostra Circoscrizione, da questo blog ho iniziato a scrivervi 5 anni fa all’inizio del mio mandato come consigliere capogruppo del PD in ottava circoscrizione. Gestirò questo blog ancora per pochi giorni per poi passarlo a quanti prenderanno il mio posto.

venerdì 13 gennaio 2017

Circoscrizione 8a - Bocciato l’ultimo bilancio dell’amministrazione Tosi e l’amministrazione Andreoli

Dopo due consigli nemmeno iniziati per  mancanza di numero legale (pressoché assente l’intera maggioranza), ieri sera con la presenza dell’Assessore al Bilancio Pieluigi Paloschi,  il Consiglio della Circoscrizione ottava ha dato parere contrario al bilancio di Previsione del Comune per il 2017. 
Il Bilancio è stato bocciato dalla minoranza  che ha sempre contestato le scelte  amministrative e politiche di questa amministrazione soprattutto nei riguardi del territorio dell’ottava circoscrizione, dalla Lega  (Andreoli e Tosi) e con l’astensione dei consiglieri della lista Tosi (Zamboni vicepresidente, Formenti capogruppo, Bellomi, Ballarin e Pasi) che probabilmente si stanno attrezzando per lasciare il carro del sindaco Tosi sul quale avevano viaggiato sinora.
Lega Nord e Lista Tosi hanno sempre  votato e condiviso  le scelte comunali derivanti  dalle linee del Bilancio. Ora tuttavia, mutate le condizioni di maggioranza nel Comune, Andreoli, Zamboni, Formenti e i loro compagni di partito si scandalizzano per un bilancio fotocopia di quelli degli ultimi anni che avevano sempre approvato.
In questi cinque anni la maggioranza in circoscrizione si è sempre rifiutata di elaborare come Consiglio un proprio piano prioritario delle opere da realizzare nel territorio che continuamente veniva richiesto dal PD e dalla minoranza anche raccogliendo suggerimenti e confronti  dalla popolazione con assemblee pubbliche.
Non sarà certo con un voto contrario agli ultimi due bilanci comunali che la maggioranza potrà sconfessare l’operato dell’amministrazione che ha sempre sostenuto.
In questi cinque anni l’amministrazione Andreoli non ha contribuito ad avviare nessuna opera nel territorio, se si esclude la sciagurata scelta di sperperare 20 milioni di euro per la variante all’SP6, che è facile prevedere non porterà alcun beneficio allo scorrimento del traffico, ma solo danni al territorio e alle casse del comune e regione (più di 100.000,00 euro a metro lineare!). Certo può vantare l’inaugurazione del Palazzetto dello sport di Quinto che però è stato avviato dall’amministrazione Zanotto mentre questa amministrazione non è nemmeno riuscita ad completarlo, risultando dopo alcuni anni ancora privo di piazzale e tribune…
I consiglieri del Partito Democratico hanno votato contro questo bilancio che non compensa in nulla la cementificazione operata dal Piano degli Interventi nel territorio,  che tuttavia porterà nelle casse comunali circa 3 milioni di euro (quasi un milione e mezzo già versati). Non viene infatti prevista alcuna opera per migliorare i servizi e le infrastrutture della Circoscrizione a fronte dell’aumento degli insediamenti.
Questo bilancio, se possibile, è addirittura peggiorativo del bilancio 2016. Spariscono infatti dall’elenco delle opere triennali per il nostro territorio, interventi per quasi 2 milioni di euro. Tra questi scompaiono:
La manutenzione degli spogliatoi del campo sportivo di Montorio;
Le opere di completamento del centro Polisportivo di Quinto;
La riqualificazione del campo sportivo di Poiano;
Una riduzione dei fondi per le ciclabili che interesseranno in minima parte il nostro territorio;
Eliminazione della rotonda tra via san Felice, via Montelungo e via Montorio;
Eliminazione di una rotatoria sulla SP6;
Lo stesso Assessore Paloschi durante la serata ha confermato tali tagli, facendoci anche intendere che alla partenza del project financing dell’Arsenale verranno operati ulteriori altri tagli da questo bilancio per circa 14,5 milioni di euro  per recuperare risorse.
Infine un’ultima presa in giro e un’offesa al buon senso. I cittadini di Poiano  con una raccolta di oltre mille firme avevano chiesto la ristrutturazione delle ex scuole di Poiano da destinare al un centro civico e biblioteca, al posto della costruzione di una nuova struttura  in posizione decentrata rispetto al paese e che sottraeva spazi alla locale scuola primaria.
Lo scorso anno anche la maggioranza della Circoscrizione, dopo tre anni, si era ravveduta chiedendo di sostituire in bilancio la nuova costruzione con la ristrutturazione e messa in sicurezza delle ex scuole.
La Regione Veneto assicurava un finanziamento per la ristrutturazione e messa in sicurezza del ex scuole, il cui importo complessivo peraltro non supera i 120.000,00 euro.
Nonostante tutto questo,  ci ritroviamo nel bilancio 2017 una previsione di spesa per la nuova costruzione di 740.000,00 euro, addirittura incrementata rispetto all’anno prima. Ancora una volta ci si chiede per l’interesse di chi?

Roberto Fenzi